domenica 26 febbraio | 04:56
pubblicato il 17/set/2014 11:59

Assocamerestero: made in Italy in affanno sui mercati esteri

Preoccupa la performance dei prodotti italiani (ASCA) - Roma, 17 set 2014 - Preoccupa la recente performance dei prodotti italiani sui mercati internazionali: nel mese di luglio, le esportazioni subiscono una riduzione del 2,5% a livello complessivo, mentre per i Paesi al di fuori dell'Ue a 27, che fino ad oggi hanno dato il contributo maggiore all'export, il calo e' pari al 2,6%. A sottolinearlo e' Assocamerestero.

"Il dato negativo del mese di luglio - ha spiegato il segretario generale di Assocamerestero, Gaetano Fausto Esposito - si spiega, da un lato, con la crisi economica e, in alcuni casi, politica che stanno attraversando alcuni tra i nostri principali partner extra-Ue, dall'altro, con il fatto che il periodo in questione coincide con la fase di massimo apprezzamento dell'euro sul dollaro (pari ad 1,36), fattore, questo, di freno delle nostre vendite sui mercati al di fuori dell'Unione Europea. Non resta che verificare se, nel medio periodo, l'attuale indebolimento della moneta unica potra' fungere da traino per la ripresa dell'export su questi mercati".

Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech