venerdì 24 febbraio | 07:29
pubblicato il 29/ott/2013 20:20

Assobirra: raccolte 50mila firme contro aumento accise. Lettera a Letta

(ASCA) - Roma, 29 ott - AssoBirra, in queste settimane, con la volonta' di contrastare l'aumento delle accise ha lanciato una campagna e una petizione da sottoporre a Governo e Parlamento - ''Salva la tua Birra'' - per dire ''no'' all'aumento delle accise. La petizione lanciata dall'Associazione e sostenuta sul web con il sito www.salvalatuabirra.it http://www.salvalatuabirra.it/> , con una pagina Facebook dedicata e con un apposito profilo twitter ha raccolto in pochi giorni 50.000 firme.

Oggi Assobirra ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio dei Ministri, Enrico Letta, per ribadire le sue ragioni contro l'aumento delle accise sulla birra, previste dal Governo per finanziare il DL Scuola.

Nella lettera firmata da Alberto Frausin, Presidente di AssoBirra, si legge: ''A nome dell'Associazione che presiedo e delle centinaia di produttori di birra, auspico che il Governo da Lei presieduto voglia correggere l'ulteriore ingiusto inasprimento di una tassazione gia' discriminante della birra previsto nel suddetto provvedimento. Il nostro prodotto, apprezzato e consumato con moderazione dal 65% degli italiani e con un successo sempre maggiore anche sui piu' avanzati mercati esteri, ha gia' subito un incremento della tassazione con il decreto 91/2013, recentemente convertito in legge''. Un ulteriore aumento rischia di mettere in grave difficolta' un settore che ha gia' visto scendere i consumi interni nei primi mesi di quest'anno del 3% e porterebbe a un ulteriore calo dei consumi di birra del 5-6%. La lettera indirizzata a Letta prosegue con un accorato appello: ''Mi rimetto ad una Sua ponderata valutazione sull'opportunita' di punire cosi' severamente un comparto manifatturiero radicato nel nostro Paese, inserito in una filiera agricola nazionale e da sempre impegnato in iniziative di responsabilita' sociale anche sostenute ufficialmente dal Governo, che gia' contribuisce con oltre 4 miliardi di euro anno all'erario conclusione uno scenario''.

''''Nell'attuale contesto di contrazione dei consumi di birra, questo, per noi incomprensibile, rilevantissimo aumento mette a repentaglio le 150.000 famiglie che lavorano nel nostro settore e nell'ampio indotto a monte e a valle, senza procurare all'erario le attese risorse'', sottolinea la lettera.

com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech