mercoledì 07 dicembre | 12:26
pubblicato il 15/nov/2013 10:21

Assicurazioni: S&P, aumenta rischio di credito per quelle italiane

(ASCA) - Roma, 15 nov - Le compagnie assicurative italiane sono maggiormente esposte all'aumento del rischio di credito rispetto ai loro concorrenti dell'europa nord-occidentale. Lo scive Standard & Poor's in un rapporto dedicato al settore assicurativo tricolore.

Sulle compagnie italiane, spiega l'agenzia di rating, pesa l'elevata concentrazione sul rischio di credito sovrano dal momento che ''i titoli di stato italiani rappresentano il 49% dei loro investimenti'', tanto che il bilancio delle assicurazioni e' esposto a una ''sostanziale volatilita'' legata alle fluttazioni dello spread sui titoli di stato. Nei fatti, considerando l'elevata concentrazione del rischio di credito sui titoli del debito pubblico, le prospettive sul rating del settore assicurativo italiano sono ''ampiamente negative'' perche' dipendono dal rating dell'Italia.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Federalberghi, Bocca: da ponte 8 dicembre segnale positivo
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni