lunedì 20 febbraio | 15:00
pubblicato il 15/nov/2013 10:21

Assicurazioni: S&P, aumenta rischio di credito per quelle italiane

(ASCA) - Roma, 15 nov - Le compagnie assicurative italiane sono maggiormente esposte all'aumento del rischio di credito rispetto ai loro concorrenti dell'europa nord-occidentale. Lo scive Standard & Poor's in un rapporto dedicato al settore assicurativo tricolore.

Sulle compagnie italiane, spiega l'agenzia di rating, pesa l'elevata concentrazione sul rischio di credito sovrano dal momento che ''i titoli di stato italiani rappresentano il 49% dei loro investimenti'', tanto che il bilancio delle assicurazioni e' esposto a una ''sostanziale volatilita'' legata alle fluttazioni dello spread sui titoli di stato. Nei fatti, considerando l'elevata concentrazione del rischio di credito sui titoli del debito pubblico, le prospettive sul rating del settore assicurativo italiano sono ''ampiamente negative'' perche' dipendono dal rating dell'Italia.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia