domenica 04 dicembre | 00:54
pubblicato il 11/ago/2014 17:48

Art.18, Ugl: dibattito surreale. Priorita' e' giustizia sociale

(ASCA) - Roma, 11 ago 2014 - ''E' surreale e colpevole appassionarsi al tema dell'abolizione dell'articolo 18, perdendo invece di vista la necessaria e piu' ampia battaglia per un Paese con piu' giustizia sociale''. Lo dichiara il segretario generale dell'Ugl, Geremia Mancini, aggiungendo che ''mentre il Paese soffre una crisi occupazionale senza precedenti, senza che si trovino valide soluzioni per uscirne, mentre siamo la prima generazione che, diversamente da tutte quelle che l'hanno preceduta, consegna ai propri figli un Paese con meno diritti, meno tutele, meno possibilita' e senza neppure piu' la capacita' di sognare, c e' chi ritiene prioritaria la messa in discussione di una delle conquiste di questo Paese''. ''Abbiamo bisogno di ben altro - prosegue Mancini -: di immaginare un'Italia capace di restringere la forbice tra ricchi e e poveri, di mettere in campo idee coraggiose e solidali. Abbiamo bisogno di regalare ai nostri giovani un Paese dove la giustizia sociale non sia un sogno, ma un diritto e una realta''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari