giovedì 19 gennaio | 20:03
pubblicato il 27/mag/2015 16:22

Arriva il "segno unico distintivo" contro il falso cibo italiano

Logo presentato a Expo dal ministro Martina, si parte dagli Usa

Arriva il "segno unico distintivo" contro il falso cibo italiano

Rho (askanews) - L'Italia dichiara guerra al falso cibo Made in Italy, che vale circa 60 miliardi di euro di potenziali esportazioni, con il "segno unico distintivo" dell'agroalimentare italiano. Lo ha presentato a Expo 2015 il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, svelando il logo tricolore e lo slogan sottostante, cioè "The Extraordinary Italian Taste". Il nuovo marchio non sarà stampato sui singoli prodotti, ma sarà utilizzato soprattutto per campagne promozionali all'estero a 360 gradi. Verrà infatti usato nelle fiere, ma entrerà anche nei supermercati, così come nelle campagne di comunicazione attraverso tv, carta stampata e social media.

Si parte con gli Stati Uniti e il Canada dove il governo, attraverso l'Ice, investirà circa 35 milioni di euro con l'obiettivo di ottenere vendite aggiuntive per 300-500 milioni di euro. L'iniziativa sarà concentrata su quattro Stati americani: New York, California, Illinois e Texas. "Il primo fattore da considerare è che l'Italia è leader in qualità per quanto riguarda l'agroalimentare, ma la Germania esporta il doppio, un fatto che grida vendetta" ha osservato il presidente dell'Ice Riccardo Monti. Da qui la scelta di concentrare la potenza di fuoco sugli Usa, il mercato di gran lunga più promettente. Negli ultimi dieci anni l'export agroalimentare italiano è cresciuto del 70% e nel 2014 ha raggiunto i 34,4 miliardi di euro.

Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale