mercoledì 22 febbraio | 15:33
pubblicato il 30/lug/2014 09:21

Argentina: anche le banche in campo per scongiurare il default

(ASCA) - Roma, 30 lug 2014 - Scendono in campo anche le banche argentine per cercare di scongiurare il default di Buenos Aires, il secondo in 13 anni. Secondo quanto scrive il Wall Street Journal l'Adeba, l'associazione delle banche argentine, starebbe lavorando a un piano per subentrare agli hedge fund che non avevano aderito al default del 2001. Ore contate per evitare il default. Oggi infatti scade il termine per il pagamento ai creditori che avevano aderito al concambio ma sulla base della decisione del giudice americano Thomas Griesa, Buenos Aires deve pagare anche gli hedge che non avevano sottoscritto l'accordo. Il primo faccia a faccia tra Argentina e hedge fund con il mediatore Pollack non ha prodotto risultati ma riprendera' nelle prossime ore. A New York e' arrivato anche il ministro dell'economia Axel Kicillof per partecipare alle trattative per sbloccare l'impasse con un accordo che possa portare alla sospensione temporana della decisione del giudice Griesa che accogliendo il ricorso degli hedge fund ha disposto che l'Argentina non puo' procedere ai pagamenti nei confronti dei creditori che hanno accettato la svalutazione del 70% se contestualmente non ripaga gli ''holdout'' per una cifra di 1,3 miliardi di dollari. I creditori che hanno sottoscritto accordi con Buenos Aires tra il 2005 e il 2010 per la ristrutturazione del debito (il 92% del totale) potrebbero presentare ricorso chiedendo parita' di trattamenti sulla base delle clausole del cosiddetto Rufo (right upon future offers). L'Argentina doveva pagare una tranche da 539 milioni di dollari entro il 30% entro il 30 giugno e oggi scade il periodo di proroga.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%