lunedì 23 gennaio | 07:57
pubblicato il 14/ago/2014 17:09

Apple mette al bando due agenti chimici nei suoi iPhone

Dopo pressioni di gruppi per i diritti dei lavoratori (ASCA) - New York, 14 ago 2014 - Apple ha deciso di mettere al bando due pericolosi agenti chimici usati per la costruzione dei suoi iPhone, iPad e Mac. I due prodotti sono il benzene e l'esano, due sostanze cancerogene. La decisione di Cupertino arriva in seguito a una petizione di due associazioni per i diritti dei lavoratori, China Labor Watch e Green America. Il benzene viene normalmente usato da varie industrie per produrre plastica e nylon. Il secondo, l'esano, e' un agente derivato dal greggio, impiegato per la pulizia dei dispositivi.

Cupertino ha chiesto a tutti i suoi terzisti di mettere al bando questi prodotti nelle fasi finali della produzione, ma non ha vietato il loro uso negli stati iniziali della costruzione dei dispositivi.

Negli ultimi anni Apple e' stata piu' volte presa di mira per le condizioni degli operai, soprattutto nelle fabbriche di terzisti in Cina. Il China Labor Watch nel 2013 ha scoperto 86 diverse violazioni dei diritti dei lavoratori nelle aziende che assemblano i prodotti del colosso californiano. Non e' la prima volta che Apple vieta l'utilizzo di prodotti chimici pericolosi: nel 2009 aveva chiesto di non usare piu' il Pvc e il Ritardante di fiamma brominato (Bfr).

A24-Pau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4