sabato 21 gennaio | 18:30
pubblicato il 13/nov/2013 18:05

Apple: inchiesta a Milano, nascosti al fisco oltre 1 miliardo euro

Apple: inchiesta a Milano, nascosti al fisco oltre 1 miliardo euro

(ASCA) - Roma, 13 nov - Apple avrebbe nascosto al fisco italiano un miliardo e 60 milioni di euro. La procura di Milano ha aperto un'inchiesta sulla multinazionale californiana dell'iPhone per sospetto reato di dichiarazione dei redditi fraudolenta, per ora contestato a due manager dell'azienda, in concorso tra loro e con l'aggravante della continuazione nel tempo. Lo rivela il settimanale l'Espresso, spiegando che il nome dei due dirigenti, in attesa di ulteriori accertamenti, e' al momento ancora riservato.

Gli importi sottratti al fisco italiano - scrive inoltre l'Espresso - sarebbero molto rilevanti. Secondo le ipotesi investigative, Apple Italia avrebbe sottostimato di 206 milioni di euro circa l'imponibile fiscale del 2010 e di oltre 853 milioni quello del periodo d'imposta 2011, avvalendosi di mezzi fraudolenti per ostacolare l'accertamento.

In pratica, nei due anni contestati finora, Apple avrebbe nascosto al Fisco un miliardo e 60 milioni di euro di quelli che in gergo tributario si chiamano gli ''elementi attivi'' che concorrono al formazione dell'imponibile.

Secondo l'accusa, i profitti realizzati in Italia da Apple venivano contabilizzati dalla societa' di diritto irlandese Apple Sales International, seguendo uno schema molto diffuso anche in altre multinazionali dell'hi-tech e di internet, Google in primis, grazie al quale questi gruppi riescono a pagare tasse risibili sui loro enormi profitti, approfittando di una serie di norme nella legislazione irlandese che, di recente, sono state messe sotto osservazione dall'Unione europea.

Il titolare dell'inchiesta, il sostituto procuratore Adriano Scudieri, insieme all'aggiunto Francesco Greco, ha ordinato il sequestro di un corposo lotto di materiale informatico e telefonico, dopo una perquisizione che si e' svolta nella sede della Apple in piazza San Babila a Milano.

red-uda/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4