domenica 22 gennaio | 07:23
pubblicato il 12/nov/2015 13:44

Apple eliminerà il portafoglio?Studia servizio pagamenti personale

Farà concorrenza a Venmo di PayPal, scrive il Wall Street Journal

Apple eliminerà il portafoglio?Studia servizio pagamenti personale

New York, 12 nov. (askanews) - Apple si prepara a entrare nel mondo dei trasferimenti di denaro diretti da persona a persona, nel tentativo di farsi strada in un mercato controllato da Venmo di PayPal. Lo scrive il Wall Street Journal che cita indiscrezioni di fonti vicine al gruppo di Cupertino. Il servizio permetterà agli utenti di iPhone di inviare pagamenti personali che non prevedono il passaggio attraverso un esercizio commerciale, una pratica sempre più diffusa negli Stati Uniti. Cupertino di fatto punta a permettere attraverso Apple Pay di condividere le spese di un affitto, inviare dei soldi ai un parente, di rimborsare un amico per un anticipo durante di denaro durante un viaggio.

Il servizio dovrebbe essere molto simile a Venmo (anche se non ci sono dettagli così specifici) che è gratuito se i passaggi avvengono su un conto bancario e prevede un pagamento del 3% di commissione se invece è legato a una carta di credito. Quale sarebbe l'obiettivo finale di Apple? Secondo diversi analisti il fine sarebbe quello di eliminare il portafogli (sogno già presente in parte nel progetto Apple Pay) e di spingere le persone a scambiarsi denaro sempre e comunque attraverso iPhone.

Secondo il Wall Street Journal Cupertino avrebbe già discusso della possibilità con grandi banche americane tra cui J.P. Morgan Chase, Capital One e Wells Fargo, dando loro la possibilità di sperimentare una frontiera molto interessante. Ma non è solo Venmo di PayPal a offrire la possibilità di fare pagamenti diretti tra persone: il servizio infatti è fornito anche da Google, dalla startup di pagamenti Square e infine da Facebook che di recente ha aperto questa nuova frontiera attraverso Messenger. Venmo tuttavia è quello che sta avendo la crescita maggiore: rappresenta il 19% di tutti gli spostamenti di denaro tra una persona all'altra negli Stati Uniti. Solo nel terzo trimestre ha avuto un traffico di 2,1 miliardi di dollari contro i 700 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4