martedì 28 febbraio | 02:43
pubblicato il 07/mar/2016 15:34

Apple, anche i Mac attaccati dal virus che chiede il riscatto

Di solito questi attacchi hacker coinvolgono pc Windows

Apple, anche i Mac attaccati dal virus che chiede il riscatto

New York, 7 mar. (askanews) - Basta rispondere a una mail sbagliata o entrare su un sito che in realtà è solo un esca per vedere il proprio computer, o meglio i dati contenuti da esse, bloccati. A questo punto un gruppo di hacker vi chiederà un riscatto. Fino a qualche giorno fa i 'ransomware', virus che prendono in ostaggio il computer, aveva colpito solo pc con sistema operativo Windows. Adesso c'è stato il primo attacco che ha coinvolto i Mac di Apple.

A scoprire quanto stava accadendo è stata la società californiana Palo Alto Networks. L'allarme è arrivato subito a Apple. Un portavoce ha fatto sapere che il gruppo ha preso provvedimenti per prevenire gli attacchi. Questo genere di virus è in costante crescita e ha un giro di affari di centinaia di milioni di dollari all'anno a livello globale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech