domenica 04 dicembre | 19:15
pubblicato il 17/lug/2013 10:14

Appalti: Santoro, quadro regolamentare instabile. Scoraggia investimenti

(ASCA) - Roma, 17 lug - La normativa sugli appalti pubblici presenta elementi di instabilita' che scoraggiano gli investimenti. Lo afferma il presidente dell'Autorita' per la vigilanza sui contratti pubblici, di lavori, servizi e forniture, Sergio Santoro, nella sua relazione annuale.

''Non si puo' poi tacere come l'inflazione normativa sia ulteriormente aggravata dalla presenza di una regolamentazione a livello locale (regionale, provinciale e comunale), che rischia di segmentare ancor di piu' il mercato degli appalti - spiega Santoro -. Il risultato e' un quadro regolamentare instabile, in cui le stazioni appaltanti e gli operatori economici incontrano elevate difficolta' ad orientarsi, talora con l'effetto di scoraggiare gli investimenti. Diventa quindi necessario un ripensamento metodologico dell'intera materia''. ''Per quanto riguarda la normativa esistente - aggiunge Santoro -, occorre puntare ad una rivisitazione del Codice, ispirata ad obiettivi di razionalizzazione e semplificazione, tenendo in debito conto le esigenze di modifiche normative che saranno imposte dal varo delle nuove direttive comunitarie in materia''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari