venerdì 09 dicembre | 09:03
pubblicato il 17/lug/2013 10:06

Appalti: Santoro, -27% nei primi quattro mesi. Caduta va contrastata

(ASCA) - Roma, 17 lug - Il mercato dei lavori pubblici, nel 2012, si e' ridotto del 24,5% mentre nel primo quadrimestre del 2013 e' andata persa una ulteriore quota di mercato pari al 27% su base annua (appalti di lavori per importi superiori a 40 mila euro). Lo afferma il presidente dell'Autorita' per la vigilanza sui contratti pubblici, di lavori, servizi e forniture, Sergio Santoro, nella sua relazione annuale.

''La caduta degli investimenti pubblici va contrastata - avverte Santoro -. Se diventa strutturale su livelli cosi' ridotti, mette a repentaglio non solo le basi dello sviluppo economico del Paese ma anche un'appropriata e regolare erogazione dei servizi. In questo senso le disposizioni del decreto-legge 69 vanno nella direzione giusta, ma devono essere consolidate con la ricerca di risorse aggiuntive da conseguire con ogni mezzo''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni