domenica 11 dicembre | 06:03
pubblicato il 03/mar/2016 17:39

Appalti, Codice snello, al centro trasparenza e lotta corruzione

Superamento legge obiettivo e massimo ribasso, taglia-contenziosi

Appalti, Codice snello, al centro trasparenza e lotta corruzione

Roma, 3 mar. (askanews) - Una legge snella di 217 articoli, che verrà declinata dalle linee guida dell'autorità nazionale anti-corruzione e che prevede una cabina di regia presso la Presidenza del consiglio dei ministri. Con misure a sostegno della legalità, rafforzando il ruolo di Anac. Che punta a mettere al centro la qualità del progetto, della stazione appaltante e degli operatori riducendo il ricorso alle varianti in corso d'opera che hanno fatto lievitare i costi e i tempi in passato. Che disciplina, in linea con quanto chiesto dall'Europa, i settori speciali dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali.

Il governo ha dato il via libera preliminare al decreto legislativo che contiene il nuovo Codice degli appalti e delle concessioni e che recepisce tre direttive europee, nel solco della delega approvata dal Parlamento a gennaio scorso. Mandando in soffitta il vecchio Codice da circa 660 articoli e 1500 commi e superando la legge obiettivo giudicata "fallimentare". D'ora in poi verranno privilegiate le opere che si riterranno utili per le comunità grandi o piccole che siano.

In conferenza stampa, dopo la riunione dell'esecutivo, il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, ha tenuto a sottolineare che le "parole chiave" del nuovo Codice degli appalti e delle concessioni sono "semplificazione, trasparenza, lotta alla corruzione e qualità". Una disciplina rinnovata che guarda all'offerta economicamente più vantaggiosa come "scelta chiave" e che relega il massimo ribasso nelle gare a "casi particolari, molto marginali". E che cerca di arginare con nuovi strumenti i contenziosi anche in fase preliminare "anomalia" tutta italiana.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina