domenica 11 dicembre | 15:25
pubblicato il 29/mag/2011 10:40

Antonveneta/ Fazio: E' grande ingiustizia, ho coscienza a posto

Confido nel giudizio d'appello

Antonveneta/ Fazio: E' grande ingiustizia, ho coscienza a posto

Roma, 29 mag. (askanews) - "Vivo la sentenza come una grande ingiustizia. Non la comprendo. Io ho la coscienza a posto". Cosi' Antonio Fazio reagisce alla condanna sulla tentata scalata ad Antonveneta. In un colloquio con la Repubblica, l'ex governatore di Bankitalia afferma di "aver sempre operato per il bene". "Confido che sia ribaltato nei successivi gradi di giudizio", afferma in merito al verdetto dei giudici, convinto di aver agito "nell'interesse generale e dell'Istituzione". In un retroscena de la Stampa, Fazio avrebbe anche detto ad un porporato: "Mi sento come Giobbe", paragonandosi al simbolo biblico della peresecuzione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina