venerdì 02 dicembre | 20:50
pubblicato il 06/giu/2016 15:08

Antitrust: stop a 252 siti web per vendita prodotti contraffatti

"Informazioni false su natura e caratteristiche dei prodotti"

Antitrust: stop a 252 siti web per vendita prodotti contraffatti

Roma, 6 giu. (askanews) - Stop a 252 siti internet per vendita di prodotti contraffatti. Con nove provvedimenti contro altrettanti operatori online di prodotti contraffatti, l'Antitrust ha ordinato la sospensione entro due giorni di "ogni attività diretta a diffondere i contenuti" di 252 siti web, tutti all'estero. Le decisioni "sono state adottate in via cautelare per pratiche commerciali scorrette e ingannevoli".

L'authority, sulla base di diverse segnalazioni, in particolare quelle ricevute dall'Adoc e da Indicam (Istituto Centromarca per la lotta alla contraffazione), ha accertato che questi siti forniscono "informazioni non rispondenti al vero in merito alla natura, alle caratteristiche dei prodotti e all'utilizzo di diversi marchi". Sarebbero state omesse, inoltre, "informazioni rilevanti sull'identità e l'indirizzo geografico" dei rispettivi operatori.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Censis
Censis: ko economico giovani,più poveri di coetanei di 25 anni fa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari