martedì 17 gennaio | 03:39
pubblicato il 20/mag/2013 14:13

Antitrust: oscurati due siti di vendita occhiali Ray Ban contraffatti

Antitrust: oscurati due siti di vendita occhiali Ray Ban contraffatti

(ASCA) - Roma, 20 mag - L'Autorita' Garante della Concorrenza e del Mercato, in collaborazione con ilGruppo Antitrust del Nucleo Speciale Tutela Mercati della Guardia di Finanza, ha oscurato due siti che vendevano occhiali contraffatti a marchio Ray Ban. Dei due siti, discountraybansunglasses.org e raybanstores.com, risulta essere titolare nonche' registrant il Sig Huang Jianhai.

L'intervento dell'Antitrust, si legge in una nota, si e' reso necessario per tutelare i tanti consumatori che acquistavano sui siti, convinti di scegliere prodotti originali del famoso marchio offerti a prezzi outlet.

L'interruzione si e' rivelata particolarmente urgente anche perche' gli occhiali in vendita, di dubbia qualita', avrebbero potuto provocare danni alla vista.

Secondo le segnalazioni presentate dall'associazione dei consumatori Adoc e dall'Indicam, Istituto Centromarca per la lotta alla contraffazione, che ha inoltrato la denuncia del titolare del marchio, i consumatori venivano tratti in inganno dalla struttura dei siti, ''costruiti' in modo da apparire rivenditori ufficiali dei prodotti pubblicizzati: non solo i nomi, ma le immagini e le foto inserite, a fronte di sconti dal 50 al 70% dei prezzi ufficiali, rendevano credibili le offerte. Si trattava in sostanza di siti che per l'allestimento e la grafica costituivano cloni di quelli originali. I siti non fornivano le informazioni prescritte dalla legge sui diritti degli acquirenti in tema di recesso e di ripensamento ed in tema di garanzia (che evidentemente non poteva essere riconosciuta perche' si trattava di merce contraffatta), inoltre mancavano del tutto le informazioni sui professionisti o gli indirizzi precisi cui potersi rivolgere in caso di reclami.

Con questa decisione salgono a quattro gli interventi effettuati dall'Antitrust a tutela dei consumatori che acquistano sul web: l'oscuramento dei siti segue quello gia' effettuato per siti cloni di prodotti a marchio Prada e Gucci mentre per i beni contraffatti a marchio Hogan, dopo l'avvio del procedimento per pratica commerciale scorretta da parte degli uffici dell'Antitrust, il titolare ha autonomamente provveduto a inibire l'accesso al sito stesso dal territorio italiano.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello