giovedì 08 dicembre | 00:08
pubblicato il 20/mag/2013 14:13

Antitrust: oscurati due siti di vendita occhiali Ray Ban contraffatti

Antitrust: oscurati due siti di vendita occhiali Ray Ban contraffatti

(ASCA) - Roma, 20 mag - L'Autorita' Garante della Concorrenza e del Mercato, in collaborazione con ilGruppo Antitrust del Nucleo Speciale Tutela Mercati della Guardia di Finanza, ha oscurato due siti che vendevano occhiali contraffatti a marchio Ray Ban. Dei due siti, discountraybansunglasses.org e raybanstores.com, risulta essere titolare nonche' registrant il Sig Huang Jianhai.

L'intervento dell'Antitrust, si legge in una nota, si e' reso necessario per tutelare i tanti consumatori che acquistavano sui siti, convinti di scegliere prodotti originali del famoso marchio offerti a prezzi outlet.

L'interruzione si e' rivelata particolarmente urgente anche perche' gli occhiali in vendita, di dubbia qualita', avrebbero potuto provocare danni alla vista.

Secondo le segnalazioni presentate dall'associazione dei consumatori Adoc e dall'Indicam, Istituto Centromarca per la lotta alla contraffazione, che ha inoltrato la denuncia del titolare del marchio, i consumatori venivano tratti in inganno dalla struttura dei siti, ''costruiti' in modo da apparire rivenditori ufficiali dei prodotti pubblicizzati: non solo i nomi, ma le immagini e le foto inserite, a fronte di sconti dal 50 al 70% dei prezzi ufficiali, rendevano credibili le offerte. Si trattava in sostanza di siti che per l'allestimento e la grafica costituivano cloni di quelli originali. I siti non fornivano le informazioni prescritte dalla legge sui diritti degli acquirenti in tema di recesso e di ripensamento ed in tema di garanzia (che evidentemente non poteva essere riconosciuta perche' si trattava di merce contraffatta), inoltre mancavano del tutto le informazioni sui professionisti o gli indirizzi precisi cui potersi rivolgere in caso di reclami.

Con questa decisione salgono a quattro gli interventi effettuati dall'Antitrust a tutela dei consumatori che acquistano sul web: l'oscuramento dei siti segue quello gia' effettuato per siti cloni di prodotti a marchio Prada e Gucci mentre per i beni contraffatti a marchio Hogan, dopo l'avvio del procedimento per pratica commerciale scorretta da parte degli uffici dell'Antitrust, il titolare ha autonomamente provveduto a inibire l'accesso al sito stesso dal territorio italiano.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni