venerdì 02 dicembre | 23:20
pubblicato il 30/giu/2014 16:14

Antitrust: in Italia agevolati lobbies e cacciatori di rendite

(ASCA) - Roma, 30 giu 2014 - L'espansione della spesa pubblica, per alcune delle componenti, ''improduttiva e inefficiente'' e' stata diretta a ''soddisfare gli interessi particolaristici delle lobbies e dei cacciatori di rendite''.

A lanciare l'allarme e' il presidente dell'Antitrust, Giovanni Pitruzzella, nella relazione annuale dell'Autorita' presentata a Palazzo Madama.

''Anche per questa via - ha sottolineato il presidente dell'Antitrust - si e' creato quell'enorme debito pubblico che costituisce un grande ostacolo alla crescita economica ed un fardello ingiustamente caricato sulle nuove generazioni''.

eco/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari