mercoledì 22 febbraio | 09:52
pubblicato il 18/feb/2013 18:51

Antitrust: accoglie impegni Adr su autonoleggio low cost a Fiumicino

(ASCA) - Roma, 18 feb - L'Antitrust accoglie gli impegni di Adr e chiude senza infrazioni l'istruttoria sulla societa' di gestione di Fiumicino aperta il 26 aprile dell'anno scorso per verificare un possibile abuso di posizione dominante di Adr nei confronti di imprese che svolgono attivita' di autonoleggio low cost presso lo scalo romano. Si tratte di imprese che offrono il servizio di autonoleggio al pubblico esclusivamente a mezzo di pubblicita' in internet - perlopiu' in siti dedicati a offerte di viaggi - e stipulando i contratti secondo modalita' informatiche, senza la disponibilita' di infrastrutture fisiche dedicate all'intermediazione commerciale. Questo genere di attivita' si sta sviluppando rapidamente a livello europeo, seguendo la strategia di appoggiarsi a rimesse operanti nei pressi delle strutture aeroportuali. L'Antitrust, nella riunione del 31 gennaio scorso, ha deciso di accettare gli impegni presi da Adr rendendoli vincolanti. Adr mettera' infatti a disposizione 8 spazi di sosta/fermata, situati in aree strategiche dell'Aeroporto (4 presso il terminal dei voli nazionali e 4 presso il terminal dei voli internazionali), consentendo cosi' lo sviluppo dei servizi di autonoleggio low cost. Il corrispettivo che sara' richiesto da ADR per la subconcessione delle aree avra' un importo fisso, privo di royalty sul fatturato, sara' parametrato sulla base della dimensione delle aziende e dall'intensita' di sfruttamento dei servizi aeroportuali, non potra' superare la media degli importi attualmente corrisposti da altri autoparcheggiatori.

In caso di saturazione degli spazi, Adr ricorrera' alla gara per selezionare gli operatori che potranno utilizzare gli spazi stessi con criteri di trasparenza che verranno comunicati all'Antitrust. red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%