sabato 10 dicembre | 20:09
pubblicato il 14/gen/2014 15:54

AnsaldoBreda: Uilm, rischio chiusura totale settore ferroviario italiano

(ASCA) - Roma, 14 gen 2014 - ''Intanto sgombriamo il campo da equivoci: andiamo all'incontro di questo pomeriggio al Mise senza alcuna intenzione di fare l'accordo di Cassa integrazione ordinaria che ci chiede l'azienda, considerato che ha aperto le relative procedure per i 147 addetti del sito di Carini a Palermo''. Lo ha dichiarato Giovanni Contento, segretario nazionale della Uilm entrando al dicastero dello Sviluppo economico dove le parti stanno per incontrarsi sulla vertenza di Ansaldo Breda, societa' ferroviaria del gruppo di Finmeccanica. ''L'azienda in questione - ha continuato Contento - deve darsi una mossa, accantonando le voci che la danno sul mercato e partecipando, invece, a tutte le gare di aggiudicazione di commesse che si vanno bandendo a livello regionale e nazionale''. ''Il governo - ha aggiunto Contento - non puo' pensare che su Ansaldo Breda si possa fare la ''politica del carciofo'.In questa vertenza la spoliazione concentrica sulla societa' ferroviaria non sara' permessa, perche' in caso contrario si rischia la chiusura totale degli stabilimenti in Italia. Il ministro Zanonato ed il suo sottosegretario De Vincenti avevano garantito la costituzione di una 'holding' sotto la Cassa Depositi e Prestiti con partecipazioni in tutta la filiera civile di Finmeccanica. Per Ansaldo Energia cio' e' avvenuto, ma per Ansaldo Breda ed Ansaldo Sts ancora no''. ''Ci vuole un piano serio e concreto di rilancio - conclude il sindacalista - dell'intero settore ferroviario basato sulla riorganizzazione, ma soprattutto per la prospettiva specifica. Stiamo indicando la sinergia tra la competenza produttiva di Ansaldo Breda e quella tecnologica di Ansaldo Sts. In questo contesto sarebbe il caso di indicare anche le scelte che sarebbero dovute da Trenitalia, e che tuttora non ci sono, ma questa e' un'altra storia rispetto all'incontro di oggi''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina