lunedì 20 febbraio | 03:42
pubblicato il 19/feb/2014 17:46

Ansaldo Breda: Fiom, inaccettabile interrompere tavolo al Mise

Ansaldo Breda: Fiom, inaccettabile interrompere tavolo al Mise

(ASCA) - Roma, 19 feb 2014 - ''E' incomprensibile quanto inaccettabile la scelta del sottosegretario allo Sviluppo economico, De Vincenti, di interrompere la riunione su Ansaldo Breda''. Lo dichiara Massimo Masat, coordinatore Fiom-Cgil per il gruppo Finmeccanica.

''Di fronte alla posizione inconcepibile di Finmeccanica di dismettere la parte civile del Gruppo, controllato dallo Stato - prosegue - per la Fiom era indispensabile capire quale soggetto industriale nazionale sarebbe in grado di costituire e sviluppare il Polo dei trasporti. Consideriamo anche inaccettabile, pur capendo l'imbarazzo per la crisi di Governo in corso, che una riunione vitale per il futuro di parecchie migliaia di persone venga conclusa su una sterile polemica legata alla legittimita' reciproca dei partecipanti''.

''Per la nostra Organizzazione - conclude - e' fondamentale il rispetto per le Istituzioni ed i loro rappresentanti: chiediamo a tutti, a partire da chi rappresenta lo Stato, pari rispetto nei nostri confronti, in quanto portatori degli interessi dei lavoratori''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia