lunedì 16 gennaio | 16:35
pubblicato il 09/giu/2015 13:57

Anita: autotrasporto in difficoltà, stop dumping sociale dall'Est

Baumgartner: basta concorrenza sleale in Europa, governo agisca

Anita: autotrasporto in difficoltà, stop dumping sociale dall'Est

Fasano (askanews) - Stop al dumping sociale degli autotrasportatori dell'Est Europa, che con costi molto bassi fanno una dura concorrenza sleale alle imprese italiane. È il messaggio lanciato al governo dal presidente dell'Anita, Thomas Baumgartner, all'assemblea annuale dell'associazione delle aziende di trasporti aderente a Confindustria. "Noi chiediamo al governo - ha detto Baumgartner - di tenere conto delle difficoltà del nostro settore. Subiamo una concorrenza sleale dai vettori dell'Est Europa, che operano in dumping sociale, con costi degli autisti che sono più bassi più della metà dei nostri costi degli autisti italiani. Non siamo contro la libera circolazione - ha sottolineato - siamo aperti alla concorrenza: la concorrenza ci vuole, però dobbiamo poter competere ad armi pari".

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow