domenica 26 febbraio | 06:54
pubblicato il 09/giu/2015 13:57

Anita: autotrasporto in difficoltà, stop dumping sociale dall'Est

Baumgartner: basta concorrenza sleale in Europa, governo agisca

Anita: autotrasporto in difficoltà, stop dumping sociale dall'Est

Fasano (askanews) - Stop al dumping sociale degli autotrasportatori dell'Est Europa, che con costi molto bassi fanno una dura concorrenza sleale alle imprese italiane. È il messaggio lanciato al governo dal presidente dell'Anita, Thomas Baumgartner, all'assemblea annuale dell'associazione delle aziende di trasporti aderente a Confindustria. "Noi chiediamo al governo - ha detto Baumgartner - di tenere conto delle difficoltà del nostro settore. Subiamo una concorrenza sleale dai vettori dell'Est Europa, che operano in dumping sociale, con costi degli autisti che sono più bassi più della metà dei nostri costi degli autisti italiani. Non siamo contro la libera circolazione - ha sottolineato - siamo aperti alla concorrenza: la concorrenza ci vuole, però dobbiamo poter competere ad armi pari".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech