lunedì 20 febbraio | 13:08
pubblicato il 12/set/2014 15:54

Anie, provvedimenti governo insufficienti

"Eliminare subito l'Irap" (ASCA) - Roma, 12 set 2014 - Eliminare subito l'Irap. E' quanto sottolinea il presidente di Anie Confindustria Claudio Andrea Gemme commentando i dati negativi sulla produzione industriale.

"Lo scenario dell'economia italiana che ci dipingono questi dati dimostra una volta di piu' quanto ancora ci sia da fare per risollevare le sorti del nostro manifatturiero". Dal Decreto Competitivita' allo Sblocca-Italia, i provvedimenti finora attuati dall'esecutivo "appaiono del tutto insufficienti a rispondere al grido d'allarme che gli imprenditori italiani lanciano continuamente". "Abbiamo accolto con grande favore gli annunci di Renzi sul taglio del cuneo fiscale, il giogo che ci impedisce di uscire da questo grave momento di recessione, ma occorre fare presto.

Bisogna che questi annunci non rimangano lettera morta, ma si traducano al piu' presto in azioni concrete. E' un segnale importante che e' stato lanciato all'industria italiana, ma purtroppo fino ad adesso e' stato l'unico. La nostra proposta e' quella di tagliare le tasse per le imprese eliminando totalmente l'Irap, una tassa iniqua, mettendo contestualmente piu' soldi nelle tasche dei cittadini".

DID

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia