sabato 10 dicembre | 12:36
pubblicato il 01/lug/2014 11:04

Ania: calo sinistri auto effetto del taglio consumi carburante

(ASCA) - Roma, 1 lug 2014 - Dalla crisi economica arriva anche qualche effetto positivo. Continua a scendere la sinistrosita' sulle strade italiane negli ultimi 4 anni ma secondo un'analisi statistica realizzata dall'Ania la flessione della sinistrosita' e' soprattutto l'effetto del forte calo del consumo di carburante.

I dati trimestrali evidenziano che, complessivamente, la frequenza sinistri e' scesa dal 6,90% del I trimestre 2010 al 4,95% del I trimestre 2014 (ossia quasi 2 punti percentuali di riduzione). Considerando che nello stesso periodo di tempo il prezzo del carburante e' aumentato di quasi 30 centesimi al litro, questo aumento spiegherebbe da solo il calo di 0,50 punti della frequenza sinistri; inoltre, dal momento che il consumo totale di carburante si e' ridotto di quasi 1,3 milioni di tonnellate, questa diminuzione spiegherebbe il calo di circa 1,3 punti della frequenza sinistri.

Nel complesso, il modello di regressione dimostra che oltre il 90% del calo totale della frequenza sinistri verrebbe spiegato da questi due fattori. Le evidenze statistiche porterebbero a concludere pertanto che il calo della sinistrosita' registrato a partire dal 2010 fino al I trimestre 2014 sia legato a fattori che incidono solo temporaneamente sull'incidentalita' assicurativa e che sono destinati a esaurire, o ridurre, i loro effetti quando la congiuntura economica dovesse migliorare.

Le prime evidenze dei dati relativi al I trimestre del 2014, durante il quale il prezzo del carburante e' rimasto sullo stesso livello (o lievemente inferiore all'anno precedente), mostrano che il calo della frequenza sinistri si e' sostanzialmente arrestato e si registra un valore dell'indicatore simile a quello che si registrava nel I trimestre del 2013.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina