domenica 04 dicembre | 01:18
pubblicato il 17/set/2014 12:57

Angeletti: nostro nemico mortale non e' Governo ma disoccupazione

La mancanza di lavoro non e' avversario imbattibile (ASCA) - Reggio Calabria, 17 set 2014 - Il "nemico mortale" del sindacato e dei lavoratori non e' l'attuale Governo, ma la "disoccupazione". Lo ha affermato il leader della Uil, Luigi Angeletti, intervenendo al congresso dei metalmeccanici della Uilm.

"Abbiamo sempre avuto degli avversari, piu' o meno pericolosi - ha detto - non ci dobbiamo meravigliare e soprattutto convincere che gli attuali avversari siano imbattibili. La prima questione e' pero' comprendere sul serio il vero nemico, mortale. Il nostro nemico mortale e' la disoccupazione. Quando non c'e' una realistica speranza di trovare un'occupazione - ha aggiunto Angeletti - molte delle nostre certezze e della nostra forza spariscono. Non e' vero che il nostro nemico o attuale avversario sia il Governo, pur non essendo stato particolarmente amabile nei nostri confronti e nei confronti di chi rappresentiamo".

Vis

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari