venerdì 20 gennaio | 05:06
pubblicato il 17/set/2014 12:57

Angeletti: nostro nemico mortale non e' Governo ma disoccupazione

La mancanza di lavoro non e' avversario imbattibile (ASCA) - Reggio Calabria, 17 set 2014 - Il "nemico mortale" del sindacato e dei lavoratori non e' l'attuale Governo, ma la "disoccupazione". Lo ha affermato il leader della Uil, Luigi Angeletti, intervenendo al congresso dei metalmeccanici della Uilm.

"Abbiamo sempre avuto degli avversari, piu' o meno pericolosi - ha detto - non ci dobbiamo meravigliare e soprattutto convincere che gli attuali avversari siano imbattibili. La prima questione e' pero' comprendere sul serio il vero nemico, mortale. Il nostro nemico mortale e' la disoccupazione. Quando non c'e' una realistica speranza di trovare un'occupazione - ha aggiunto Angeletti - molte delle nostre certezze e della nostra forza spariscono. Non e' vero che il nostro nemico o attuale avversario sia il Governo, pur non essendo stato particolarmente amabile nei nostri confronti e nei confronti di chi rappresentiamo".

Vis

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale