mercoledì 22 febbraio | 15:42
pubblicato il 17/set/2014 12:57

Angeletti: nostro nemico mortale non e' Governo ma disoccupazione

La mancanza di lavoro non e' avversario imbattibile (ASCA) - Reggio Calabria, 17 set 2014 - Il "nemico mortale" del sindacato e dei lavoratori non e' l'attuale Governo, ma la "disoccupazione". Lo ha affermato il leader della Uil, Luigi Angeletti, intervenendo al congresso dei metalmeccanici della Uilm.

"Abbiamo sempre avuto degli avversari, piu' o meno pericolosi - ha detto - non ci dobbiamo meravigliare e soprattutto convincere che gli attuali avversari siano imbattibili. La prima questione e' pero' comprendere sul serio il vero nemico, mortale. Il nostro nemico mortale e' la disoccupazione. Quando non c'e' una realistica speranza di trovare un'occupazione - ha aggiunto Angeletti - molte delle nostre certezze e della nostra forza spariscono. Non e' vero che il nostro nemico o attuale avversario sia il Governo, pur non essendo stato particolarmente amabile nei nostri confronti e nei confronti di chi rappresentiamo".

Vis

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%