sabato 10 dicembre | 10:57
pubblicato il 06/set/2013 14:12

Andrea Illy: il made in Italy molla per il rilancio dell'economia

Siamo i più bravi nel manifatturiero, creiamo domanda all'estero

Andrea Illy: il made in Italy molla per il rilancio dell'economia

Roma, (askanews) - Portare il marchio Italia Spa all'estero è la strada per il rilancio dell'economia. Puntare sulla qualità dei nostri prodotti è la via di uscita dalla crisi. Ne è convinto Andrea Illy, numero uno della nota azienda di caffè italiana."Io penso che l'industria di alta gamma rappresenti la molla per il rilancio e la rinascita dell'Italia".Illycaffè sarà protagonista di un tour mondiale in 9 città dei cinque Continenti per celebrare il caffè e divulgarne la cultura. Un modo anche per portare il marchio italiano in giro per il mondo."L'Italia è la patria della bellezza e della creatività. Siamo i più bravi nel manifatturiero di questi prodotti fantastici, creiamo domanda all'estero. Questo è testimoniato dal fatto che le esportazioni dell'industria del bello sono più del doppio della media dell'industria e creano importantissime opportunità di occupazione".

Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina