sabato 10 dicembre | 14:18
pubblicato il 01/feb/2013 11:48

Ancora un record della disoccupazione: a dicembre all'11,2%

Dati peggiori dal 1999, in un anno 474mila disoccupati in più

Ancora un record della disoccupazione: a dicembre all'11,2%

Milano (askanews) - La crisi forse passerà, dicono gli economisti, ma i numeri, almeno per ora, restano impietosi. Il tasso di discoccupazione nel nostro Paese, infatti, a dicembre 2012 è ulteriormente cresciuto, attestandosi all'11,2%: un dato negativo da record, su base trimestrale il dato peggiore dal 1999. In un anno il numero dei disoccupati è cresciuto di 474mila unità, e a perdere il lavoro, spiega l'Istat, sono in questo momento soprattutto gli uomini, mentre la situazione dell'occupazione femminile migliora lievemente. Preoccupa anche il tasso di inattivi che, per le persone tra i 15 e i 64 anni, arriva al 36,4%. Unica, tenue, nota positiva il leggerissimo miglioramento del dato sulla disoccupazione giovanile che ha frenato di uno 0,2%, ma si tratta comunque di valori preoccupanti, che restano sopra il 36%.

Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina