sabato 21 gennaio | 21:02
pubblicato il 12/mar/2012 09:42

Ancora rincari per il prezzo della benzina, al Sud diesel record

Media nazionale per la verde a 1,85 euro al litro

Ancora rincari per il prezzo della benzina, al Sud diesel record

Milano (askanews) - Non conoscono tregua gli aumenti sulla rete carburanti italiana. Nel fine settimana, infatti, si sono registrati nuovi ritocchi al rialzo, che hanno portato i prezzi medi a livello nazionale a 1,85 euro al litro per la benzina verde e a 1,75 per il gasolio. Ma restano picchi di prezzo, come quello del diesel che, nelle regioni meridionali, resta stabilmente oltre gli 1,80 euro al litro, così come la benzina senza piombo sfiora gli 1,96 euro nelle regioni del Centro Italia. Rincari anche per il gpl, ormai sempre più diffuso, che si avvicina ai 90 centesimi al litro. I prezzi, ormai, hanno raggiunto quello che è considerato il record storico, toccato nel 1977: e la sensazione, purtroppo, è che non si prevede a breve un rallentamento di questa corsa al rialzo.Montaggio: Vittorio Bedogna

Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4