sabato 03 dicembre | 21:16
pubblicato il 27/giu/2015 20:02

Anche negoziatori greci presi in contriopiede da rottura Tsipras

Non avvertiti, hanno visto "tweet" premier mentre trattavano

Anche negoziatori greci presi in contriopiede da rottura Tsipras

Bruxelles, 27 giu. (askanews) - I componenti del team negoziale greco a Bruxelles non erano stati avvertiti dal premier di Atene, Alexis Tsipras, della sua intenzione di chiedere un referendum sulla proposta di accordo che stavano negoziando con le "tre istituzioni" della ex troika, (Bce, Fmi e Commissione europea).

Lo si è appreso oggi a Bruxelles a margine della drammatica riunione dell'Eurogruppo in corso per decidere quali misure prendere per limitare le conseguenze negative del mancato accordo con la Grecia, che appare ormai inevitabile entro la scadenza finale del 30 giugno.

Ieri sera, durante le discussioni sull'ultima proposta negoziale delle "istituzioni", che stavano andando a quanto si apprende piuttosto bene, con le differenze di posizioni con Atene ormai ridotte al minimo, il team negoziale greco ha scoperto su Twitter l'annuncio del referendum e ha lasciato precipitosamente la sala di riunione. Da quel momento si è interrotto il negoziato, come i ministri delle Finanze dell'Eurogruppo oggi hanno solo potuto constatare.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari