mercoledì 07 dicembre | 23:11
pubblicato il 11/apr/2014 15:47

American Express: societa', nessuna violazione su carte revolving

(ASCA) - Roma, 11 apr 2014 - Nessuna violazione di legge sulla carte revolving. American Express in una nota annuncia che ''contestera' con determinazione'' le accuse relative al procedimento di Trani. Le accuse, spiega la societa', '' riguardano le penali di mora applicate alle carte di credito revolving di poche unita' di titolari che non sono stati in grado di pagare nei tempi previsti gli importi come indicato nei loro estratti conto, nonche' alcune clausole contenute nei termini e condizioni vigenti all'epoca dei fatti rilevanti''.

''American Express - prosegue la nota - ha deciso quattro anni fa di riaccreditare a tutti i titolari di carte revolving in Italia inadempienti ogni importo addebitato a titolo di penali di mora fin dalla loro introduzione nell'ottobre 2006. Cio' testimonia la volonta' di agire nel massimo interesse della propria clientela''.

com-sen/ (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni