domenica 26 febbraio | 20:44
pubblicato il 06/mar/2013 16:10

Ambiente: Clini a Squinzi, ancora molto da fare su semplificazione

(ASCA) - Roma, 6 mar - Per un piano di ''semplificazione e trasparenza delle procedure'' aziendali di ''autorizzazione ambientale'' resta ancora ''molto da fare'', per questo il tema richiede ''un impegno convergente di amministrazioni e imprese''. Cosi', il ministro dell'Ambiente Corrado Clini, in una lettera inviata al presidente di Confindustria Giorgio Squinzi in occasione della presentazione del rapporto Aia (Autorizzazione integrata ambiente).

Lamentando come il ''disegno di legge sulla semplificazione'' sia ''rimasto a meta' del guado in Parlamento'', Clini ha tuttavia ricordato ''il rispetto rigoroso dei tempi Ue'' in relazione al rinnovo dell'Aia per l'Ilva. Un risultato, si legge nel suo messaggio, ottenuto ''attraversdo un impegno pieno e competente sia delle strutture tecniche ed amministrative pubbliche, sia dell'impresa''.

rba/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech