venerdì 20 gennaio | 13:26
pubblicato il 06/mar/2013 16:10

Ambiente: Clini a Squinzi, ancora molto da fare su semplificazione

(ASCA) - Roma, 6 mar - Per un piano di ''semplificazione e trasparenza delle procedure'' aziendali di ''autorizzazione ambientale'' resta ancora ''molto da fare'', per questo il tema richiede ''un impegno convergente di amministrazioni e imprese''. Cosi', il ministro dell'Ambiente Corrado Clini, in una lettera inviata al presidente di Confindustria Giorgio Squinzi in occasione della presentazione del rapporto Aia (Autorizzazione integrata ambiente).

Lamentando come il ''disegno di legge sulla semplificazione'' sia ''rimasto a meta' del guado in Parlamento'', Clini ha tuttavia ricordato ''il rispetto rigoroso dei tempi Ue'' in relazione al rinnovo dell'Aia per l'Ilva. Un risultato, si legge nel suo messaggio, ottenuto ''attraversdo un impegno pieno e competente sia delle strutture tecniche ed amministrative pubbliche, sia dell'impresa''.

rba/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale