sabato 03 dicembre | 17:02
pubblicato il 26/mag/2015 12:55

Amazon pagherà le tasse ai singoli Stati, Italia compresa

Addio Lussemburgo, cambia politica fiscale del gruppo in Europa

Amazon pagherà le tasse ai singoli Stati, Italia compresa

Milano (askanews) - Addio Lussemburgo, Amazon comincia a pagare le tasse nei singoli paesi europei in cui svolge la sua attività. Dal primo maggio il gruppo ha cominciato a contabilizzare le sue vendite non più in Lussemburgo, scelta contestata che permetteva di avere agevolazioni, ma sul territorio nazionale di Italia, Regno Unito, Germania e Spagna (e prossimamente toccherà anche alla Francia). Un cambiamento che dovrebbe far entrare più tasse, e quindi più soldi, nella casse degli Stati Europei.

"Esaminiamo regolarmente le nostre strutture per assicurarci di essere in grado di servire i nostri clienti il meglio possibile e proporre prodotti e servizi supplementari", hanno commentato dal colosso di e-commerce, spiegando la scelta e precisando che l'istituzione di queste filiali locali in Europa è cominciata da oltre due anni.

(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari