lunedì 20 febbraio | 05:14
pubblicato il 26/mag/2015 12:55

Amazon pagherà le tasse ai singoli Stati, Italia compresa

Addio Lussemburgo, cambia politica fiscale del gruppo in Europa

Amazon pagherà le tasse ai singoli Stati, Italia compresa

Milano (askanews) - Addio Lussemburgo, Amazon comincia a pagare le tasse nei singoli paesi europei in cui svolge la sua attività. Dal primo maggio il gruppo ha cominciato a contabilizzare le sue vendite non più in Lussemburgo, scelta contestata che permetteva di avere agevolazioni, ma sul territorio nazionale di Italia, Regno Unito, Germania e Spagna (e prossimamente toccherà anche alla Francia). Un cambiamento che dovrebbe far entrare più tasse, e quindi più soldi, nella casse degli Stati Europei.

"Esaminiamo regolarmente le nostre strutture per assicurarci di essere in grado di servire i nostri clienti il meglio possibile e proporre prodotti e servizi supplementari", hanno commentato dal colosso di e-commerce, spiegando la scelta e precisando che l'istituzione di queste filiali locali in Europa è cominciata da oltre due anni.

(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia