martedì 17 gennaio | 12:19
pubblicato il 13/gen/2015 19:47

Altomonte (Bocconi): presidenza Italia ha cambiato vocabolario Ue

Realizzazioni concrete difficili, ma c'è segnale molto positivo

Altomonte (Bocconi): presidenza Italia ha cambiato vocabolario Ue

Milano (askanews) - Il semestre di presidenza italiana dell'Unione europea si è chiuso con poche realizzazioni concrete, come prevedibile e inevitabile, ma con un parziale passo indietro sul tema dell'austerità a favore di politiche espansive e flessibilità sui conti pubblici. E' il bilancio di Carlo Altomonte, docente di politica economica europea alla Bocconi.

Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate