domenica 11 dicembre | 00:01
pubblicato il 16/ago/2013 13:13

Allarme occupazione Cna: in 2013 a rischio altri 400mila posti

Entro fine anno disoccupati potrebbero toccare quota 3,5 milioni

Allarme occupazione Cna: in 2013 a rischio altri 400mila posti

Milano, (askanews) - Si aggrava la crisi del mercato del lavoro. Secondo il Centro Studi Cna entro fine anno gli italiani che non hanno un lavoro potrebbero arrivare a 3 milioni e mezzo: 400mila in più dei 3 milioni e centomila di oggi pari a un tasso di disoccupazione del 12,1% che diventa 12,9% per le donne e 39% per i giovani. Sul fronte degli occupati invece a giugno, hanno toccato il valore più basso dal 2000 a quota 22 milioni e mezzo, in calo di oltre 400 mila unità rispetto a giugno 2012. Fra i settori più colpiti spiccano costruzioni e industria, dove le ore di Cassa Integrazione sono aumentate rispettivamente del 13,7% e del 6,4%, e a cascata l'artigianato.Secondo la Cna senza una decisa inversione di tendenza che faccia ripartire lo sviluppo la situazione sociale del nostro Paese potrebbe diventare critica.

Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina