domenica 26 febbraio | 06:29
pubblicato il 05/giu/2012 19:41

Allarme Fisco, mancano 3,4 miliardi di entrate

Corte dei Conti: in Italia troppe tasse e corruzione

Allarme Fisco, mancano 3,4 miliardi di entrate

Milano, 5 giu. (askanews) - Vanno male i conti in Italia. Nonostante in termini assoluti siano in crescita, le entrate tributarie dei primi 4 mesi del 2012 sono infatti inferiori di 3.477 milioni di euro rispetto alle previsioni annuali contenute nel Def, il Documento di Economia e Finanza.Secondo la Ragioneria dello Stato, la differenza è del 2,9% un dato che preoccupa perchè a queste mancate entrate bisognerà aggiungere gli effetti negativi del terremoto con il prevedibile ulteriore calo di gettito, sul fronte Iva e Irpef. Senza contare l'incremento delle spese.Secondo il rapporto 2012 sul coordinamento della finanza pubblica della Corte dei Conti a frenare la crescita è anche la pressione fiscale che in Italia resta elevata creando il rischio di un ulteriore rallentamento dell'economia. E poi nella sanità persistono "frequenti episodi di corruzione a danno della collettività".Discutibile sempre secondo la Corte la scelta di accentuare la manovra dal lato delle entrate per raggiungere il pareggio di bilancio nel 2013 perchè crea impulsi recessivi.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech