domenica 26 febbraio | 15:37
pubblicato il 17/feb/2016 11:23

Allarme Confcommercio: in 20 anni tasse quasi raddoppiate, +92,4%

Tributi locali +250%, centrali +72%

Allarme Confcommercio: in 20 anni tasse quasi raddoppiate, +92,4%

Roma, 17 feb. (askanews) - Boom delle tasse, in Italia, negli ultimi venti anni: i tributi sono quasi raddoppiati crescendo del 92,4%. Le tasse locali, tra il 1995 e il 2015, sono passate da 30 miliardi a 103 miliardi di euro con una crescita di quasi il 250%. In forte crescita anche le tassi centrali che, sempre nello stesso periodo, sono passate da 228 miliardi a 393 miliardi di euro in aumento del 72%. La pressione fiscale, in generale, è passata dal 40,3% del 1995 al 43,7% del 2015. A lanciare l'allarme è Confcommercio nella ricerca su finanza pubblica e tasse locali.

Dal 2011 al 2015 sono cresciute, poi, anche le imposte sugli immobili, aumentate del 143%, passando da 9,8 miliardi a 23,9 miliardi di euro. Nel 2016, secondo Confcommercio, ci sarà un calo del 19% rispetto al 2015 grazie alla riduzione sulla prima casa. Sempre nello stesso periodo la tassa sui rifiuti è cresciuta del 50%.

Le imposte sugli immobili e sui rifiuti, nel 2016, cresceranno complessivamente dell'80% rispetto al 2011, passando da 15,4 miliardi a 27,8 miliardi di euro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech