domenica 26 febbraio | 07:02
pubblicato il 07/lug/2014 16:12

Alitalia: Veneziani (Uilt), su vertenza non faremo sconti

(ASCA) - Roma, 7 lug 2014 - L'alleanza tra Alitalia ed Etihad deve farsi, ma non alle spalle dei lavoratori. Lo afferma il segretario nazionale della Uilt, Marco Veneziani, a margine di un incontro sul contratto ad Assaeroporti, in vista dell'avvio della trattativa a oltranza con azienda e Governo sui 2.251 esuberi dichiarati dall'alitalia.

''L'allenza con Etihad e' una grande opportunita' che non si puo' perdere, pena il fallimento dell'Alitalia - chiarisce subito Veneziani -, ma a pagare non possono essere i lavoratori. Il sindacato e' impegnato a ridurre gli esuberi il piu' possibile e per ricollocare i lavoratori nelle aziende dalla filiera. Per coloro invece che non riusciranno a mantenere il posto di lavoro, occorre garantire il reddito anche con l'utilizzo degli ammortizzatori sociali''.

''Il sindacato - conclude Veneziani - non puo' accettare un piano alle spalle dei lavoratori, che gia' si sono fatti carico dei tanti errori del management e della compagine azionaria. Domani il sindacato non fara' sconti: si' a Etihad, ma non a carico di chia ha gia' pagato troppo''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech