domenica 19 febbraio | 15:43
pubblicato il 19/giu/2014 17:51

Alitalia: Usb, stop a esuberi e tavoli separati

(ASCA) - Roma, 19 giu 2014 - ''Nell'incontro tenuto oggi presso la sede di Assaereo, il primo di merito sulla situazione di Alitalia, non si sono registrati ne' novita' ne' passi in avanti''. Lo scrive l'Usb in una nota.

''La delegazione aziendale - prosegue il sindacato autonomo - ha infatti riconfermato il numero degli esuberi, cosi' come illustrati nella precedente riunione alla presenza dell'a.d. Del Torchio, ribadendo le modalita' della procedura e i tempi per la conclusione del progetto gia' comunicati.

L'Usb registra che si continuano a svolgere incontri a tavoli separati, oltretutto dopo la vergognosa presa di posizione di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, che hanno impedito di tenere la riunione di lunedi' scorso, mentre emerge una certa incomprensibile ritrosia a entrare nel merito e nel dettaglio degli esuberi''. ''Un insieme di elementi - prosegue l'Usb - che sta sinistramente facendo somigliare questa vertenza a quella del 2008, con tutto il disastro gia' ha apportato ai lavoratori, ai cittadini e alle relazioni sindacali in tutto il Paese''.

''Dopo le assemblee di ieri con i lavoratori - aggiunge la nota -, l'Usb ribadisce le posizioni gia' comunicate ad Alitalia: esuberi zero, con tutti gli strumenti che impediscano anche un solo licenziamento''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia