lunedì 05 dicembre | 05:23
pubblicato il 08/ott/2013 10:42

Alitalia: Tajani, no partner pubblico. Meglio accordo con stranieri

Alitalia: Tajani, no partner pubblico. Meglio accordo con stranieri

(ASCA) - Roma, 8 ott - ''Non so se ci sara' un ingresso pubblico in Alitalia, ma credo che la cosa migliore sia un accordo con gli stranieri''. Lo afferma a Prima di tutto, su Rai radio 1, il vicepresidente della Commissione europea e commissario all'Industria Antonio Tajani commenta le ipotesi di una parziale rinazionalizzazione o di un partner pubblico per la compagnia di bandiera spiegando che ''il partner pubblico rischia di far diventare di nuovo Alitalia una compagnia statale e bisogna valutare se sia fattibile e lecito anche da un punto di vista degli aiuti di Stato.

Quando la vicenda esplose per la prima volta qualche anno fa noi a Bruxelles lavorammo per dar vita a una compagnia completamente privata per non far gravare i debiti sui cittadini italiani''. red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari