sabato 10 dicembre | 01:06
pubblicato il 12/ott/2013 12:20

Alitalia: Tabacci, bene governo ma no spazio per compagnia di bandiera

Alitalia: Tabacci, bene governo ma no spazio per compagnia di bandiera

(ASCA) - Roma, 12 ott - ''Credo che il tentativo del governo di salvare Alitalia meriti di essere appoggiato ma bisogna rendersi conto una volta per tutte che non esiste nessuno spazio per una compagnia di bandiera del trasporto aereo in un mercato praticabile solo per pochissime grandi aggregazioni internazionali''. Lo ha dichiarato il leader del Centro Democratico, Bruno Tabacci, nel corso del suo intervento all'assemblea nazionale del partito che si e' svolta oggi a Roma. ''Sarebbe stato molto meglio prenderne atto gia' cinque anni fa, anziche' inventarsi i cosiddetti capitani coraggiosi, che la storia successiva ha rivelato essere tutto fuorche' capitani e coraggiosi. In nome di quell'italianita' falsa e fuorviante - ha ricordato - Berlusconi mise in piedi un'operazione solo di facciata. Ma le operazioni di facciata sono sempre destinate a rivelarsi fallimentari''. brm/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina