venerdì 24 febbraio | 14:25
pubblicato il 03/lug/2013 20:44

Alitalia: nuovo Piano punta a intercontinentale... (1 upd)

(ASCA) - Roma, 3 lug - Sviluppo dell'intercontinentale e dell'internazionale e risanamento dei conti. Questi gli obiettivi del nuovo Piano industriale 2013-2013 dell'Alitalia presentato oggi alla stampa dal presidente, Roberto Colaninno, e dall'amministratore delegato, Gabriele Del Torchio, che mira a raggiungere i 26 milioni di passeggeri a fine periodo dai 23 milioni attuali. Il Piano parte infatti dal presupposto che, come indicato dalle proiezioni IATA, i mercati intercontinentale e internazionale possano offrire tassi di sviluppo interessanti, al contrario di quello domestico. A tale scopo quindi, dalle 149 rotte attuali si passera' a un totale di 203 rotte. Quelle domestiche scenderanno da 67 a 62, quelle internazionali saliranno invece da 65 a 116, mentre quelle intercontinentali aumenteranno addirittura da 17 a 25.

Per quanto riguarda invece i conti, per il 2013 si stima un Ebit industriale positivo nel secondo semestre e un 2014 in sostanziale pareggio del margine operativo, per arrivare poi al 2015 in pareggio di bilancio. Infine, per il 2016 Alitalia dovrebbe ritornare a fare utili.

Nello specifico, il Piano si articola in quattro punti strategici. Il primo punto prevede la ridefinizione dell'offerta del Gruppo sul network di breve e di medio raggio, differenziando le attivita' fra Alitalia e Air One, evitando sovrapposizioni fra le due Compagnie, con l'obiettivo di rispondere al meglio alle esigenze di tutti i segmenti di clientela. Per AirOne e' previsto un nuovo nome e nuovi colori, piu' in sintonia con quelli di Alitalia. Nel nuovo assetto del network di breve e medio raggio lo Smart Carrier sara' dedicato a servire i collegamenti point to point, dalle basi di Catania, Palermo, Venezia e Pisa, potenziando, in particolare, l'offerta di voli internazionali. Verranno potenziate inoltre le attivita' sull'hub di Fiumicino, su Linate e su Malpensa.

Il secondo punto riguarda lo sviluppo della flotta intercontinentale, con l'ingresso in flotta di 6 aerei a lungo raggio nell'arco di piano. Saranno inoltre individuate e attivate nuove rotte di lungo raggio ad alto potenziale di traffico da e per l'Italia. Le nuove rotte partiranno principalmente dall'hub di Roma Fiumicino, dallo scalo di Milano Malpensa e da quello di Venezia.

La terza linea strategica prevede l'individuazione di nuove collaborazioni, e il rafforzamento di quelle gia' esistenti, con partner infrastrutturali chiave in Italia, quali, ad esempio, gli aeroporti. L'obiettivo di queste partnership e' quello di creare sinergie e di aumentare la soddisfazione del cliente attraverso la maggiore efficienza delle operazioni di terra, lo sviluppo congiunto del network e delle infrastrutture, l'ampliamento dell'offerta di servizi non strettamente legati al volo (parcheggi o trasferimenti da/per gli aeroporti).

La quarta linea riguarda invece Alitalia Loyalty, la nuova societa' del Gruppo, fondata a fine 2012, che si occupa dello sviluppo e della valorizzazione del Programma MilleMiglia di Alitalia: diventera' una business unit a se stante, con l'obiettivo di generare profitti.

In sintesi, il nuovo Piano portera' anche una nuova mission per la compagnia che sara' espressa nella frase: ''Orgogliosi di mostrare il meglio del nostro paese.

Appassionatamente''. Il nuovo solgan verra' reso visibile su tutti gli aeromobili e in tutti gli aeroporti dove opera la compagnia.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech