mercoledì 07 dicembre | 13:58
pubblicato il 26/set/2013 17:46

Alitalia: nel primo semestre un rosso da 294 mln

Alitalia: nel primo semestre un rosso da 294 mln

(ASCA) - Roma, 26 set - Alitalia ha chiuso i primi 6 mesi dell'anno con una perdita netta di 294 milioni, in crescita rispetto al rosso da 201 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. La compagnia, al termine del primo semestre, presenta una disponibilita' liquida totale gestionale di 128 milioni di euro. E' quanto diffuso al termine del Cda della compagnia, che ha anche approvato un aumento di capitale non inferiore a 100 milioni di euro e a completare la sottoscrizione del prestito obbligazionario convertibile per 55 milioni di euro. Per il 14 ottobre e' stata convocata l'assemblea straordinaria chiamata a deliberare l'aumento di capitale. L'indebitamento finanziario netto al 30 giugno risulta pari a 946 milioni, inclusi i 95 milioni del finanziamento soci, rispetto a un indebitamento di 1.023 milioni al 31 marzo scorso. Di questa voce la quota per l'indebitamento sulla flotta di aerei di proprieta' e' pari a 600 milioni. Il risultato operativo industriale 2013 presenta invece una perdita di 198 milioni, in crescita rispetto ai 169 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Sul risultato operativo hanno inciso componenti straordinarie positive per 39 milioni, in calo rispetto a quelle dell'anno precedente che erano pari a 87 milioni. Al netto di queste partite non ricorrenti, il risultato operativo si attesta a -237 milioni di euro, in miglioramento di 18 milioni rispetto all'anno precedente (-255 milioni di euro). Alitalia nei primi sei mesi dell'anno ha trasportato 10,7 milioni di passeggeri con un calo del 4% rispetto all'anno precedente, comunque migliore rispetto al settore. La quota di mercato domestico e' stata pari al 49,5% (+1,2 punti percentuali rispetto al 2012). Nel complesso tra intercontinentale, internazionale e domestico, il gruppo ha mantenuto la stessa quota di mercato dello scorso anno, superiore al 22%. Su Fiumicino, la quota di mercato e' salita al 46,6% (+0,9 punti percentuali rispetto all'anno scorso). Bene anche il load factor che e' passato dal 71% dei primi sei mesi del 2012 al 73% al 30 giugno scorso. I ricavi totali ammontano a 1.621 milioni, in calo del 4% su base annua. I ricavi da traffico passeggeri sono leggermente in crescita (+0,2%). Sul domestico Alitalia ha registrato una riduzione del 10,1% dei ricavi, mentre sono aumentati quelli sull'internazionale (+3,7%) e sull'intercontinentale (+9,1%). int/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni