venerdì 24 febbraio | 21:05
pubblicato il 02/lug/2014 15:58

Alitalia: Nasso (Filt Cgil), no ai licenziamenti

(ASCA) - Roma 2 lug 2014 - ''E' necessario verificare le tante questioni aperte alla presenza dell'azienda con l'obiettivo di azzerare ipotesi di licenziamento e messa in mobilita'''. E' quanto sostiene il segretario generale della Filt Cgil Franco Nasso, in merito all'incontro col Governo sulla trattativa Alitalia Etihad sottolineando che ''oggi abbiamo fatto presente ai Ministri Lupi e Poletti le condizioni necessarie per affrontare la trattativa su basi certe''.

Secondo Nasso ''l'azienda deve innanzitutto rendere noti i contenuti del piano industriale e non limitarsi a sommarie descrizioni come avvenuto fino ad oggi. Per quanto riguarda l'occupazione, in relazione al piano e alle prospettive di sviluppo e riorganizzazione industriale della nuova Alitalia, vanno ricercate le soluzioni affinche' nessuno resti senza lavoro ed infine - conclude il dirigente sindacale della Filt - bisogna che sia accelerato il confronto sul contratto nazionale di lavoro del trasporto aereo''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Mediaset
Mediaset, Vivendi: esposto infondato dei Berlusconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech