domenica 11 dicembre | 09:05
pubblicato il 25/lug/2014 11:11

Alitalia: Lupi, nessun ultimatum Etihad. C'e' solo bisogno di chiarezza

(ASCA) - Roma, 25 lug 2014 - ''Su Alitalia non c'e' nessun ultimatum, c'e' solo bisogno di chiarezza''. Lo ha detto a Sky TG24 il ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Maurizio Lupi, in merito alla trattativa tra Alitalia ed Etihad.

''Non abbiamo lavorato inutilmente per sette mesi - ha proseguito Lupi - sette mesi fa Alitalia era sull'orlo del baratro. Lo Stato pagava il fallimento su un'azienda e si parlava non di 2.950 lavoratori messi in mobilita', ma di 13.000 lavoratori e dell'intero sistema aeroportuale italiano in ginocchio. Si e' lavorato seriamente e trovato un grande partner internazionale, c'e' una grande opportunita' di sviluppo. Etihad non da' ultimatum, ha posto delle condizioni come e' giusto che sia. A queste condizioni devono rispondere lavoratori e soci privati. Tutti sanno com'e' la questione, o il baratro o lo sviluppo, in questi mesi ho visto grande responsabilita' da lavoratori e sindacati, ora mi dispiace vedere quella che sembra una gara a chi prende piu' iscritti o difende di piu' una categoria piuttosto che un'altra''.

eco/tmn/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina