domenica 04 dicembre | 17:44
pubblicato il 02/lug/2014 15:36

Alitalia: Lupi, esuberi sono 2.251. Si lavora per ricollocazione

(ASCA) - Roma, 2 lug 2014 - Gli esuberi in Alitalia sono quelli noti, ovvero 2.251. Lo ha ribadito il ministro dei Trasporti e Infrastrutture, Maurizio Lupi, al termine dell'incontro con i sindacati, dopo che oggi indiscrezioni di stampa davano in calo il loro numero, aggiungendo pero' che si sta lavorando per una ricollocazione.

''I numeri sono molto chiari nel Piano industriale - ha detto Lupi -. Sono i famosi 2.251. Il lavoro che si deve fare e' quello di verificare se all'interno del perimetro e della filiera industriale, di questi 2.251, prima della mobilita', si possa pernsare a una ricollocazione. Questo e' un obiettivo importante per tutti''.

Riguardo poi a una ricollocazione di parte degli esuberi Alitalia in Poste, il ministro ha precisato che ''sono ipotesi che non tocca a noi stabilire, pero' e' una strada che si puo' quantomeno verificare''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari