giovedì 08 dicembre | 03:57
pubblicato il 29/lug/2014 20:57

Alitalia: Luciano (Fit-Cisl), Uilt cambia versione in continuazione

(ASCA) - Roma, 29 lug 2014 - ''Non nascondo che faccio difficolta' a trattenere l'indignazione. Sto assistendo a una campagna di disinformazione condita da una dose di faccia tosta che ha dell'incredibile''. Con queste parole Giovanni Luciano, Segretario generale della Fit-Cisl, commenta gli ultimi sviluppi della vicenda Alitalia in un video pubblicato sul sito della sigla sindacale. ''Sento cambiare la versione della UilTrasporti in continuazione - dichiara Luciano - prima il 50% +1 non era stato raggiunto dai firmatari dell'intesa e quindi l'accordo non valeva. Una volta raggiunto, vogliamo il referendum come da testo unico. Appena fatto il referendum come da testo unico, c'e' stato chiesto il 22 luglio, quando poteva essere chiesto il 17 luglio, sapendo benissimo che il 25 c'era una deadline, che non e' scattata come una tagliola semplicemente perche' la tenuta degli accordi giuridicamente era valida, come sanno benissimo. Deadline che non e' scattata perche' abbiamo garantito quei 31 milioni che loro stessi, oggi, in un video, ammettono che servono per arrivare vivi al matrimonio con Etihad''. ''Spero che Alitalia - prosegue Luciano - non arrivi come una sposa morta a questo matrimonio. Dopodiche', con questo brevissimo tempo, tecnicamente piu' di 4200, 4300 persone in quelle poche ore che ci sono state date non potevano votare.

Quel referendum ha registrato comunque l'assenso di moltissime persone e la partecipazione di moltissime persone rispetto a quello che si poteva fare. Adesso sento parlare di spalmare su 12 mesi i 31 milioni. Ho veramente difficolta' trattenere l'indignazione, perche' questa e' stata una delle proposte che abbiamo messo sul tavolo noi della Cisl per primi, ma ci e' stato detto da alcuni che erano a fianco noi al tavolo che si poteva fare in sei mesi perche' Alitalia ne aveva bisogno subito, tanto i piloti l'avrebbero retta''. Continua il Segretario generale: ''Non ne posso piu' di sentire che c'e' un'organizzazione che fa il sindacato e tutela i lavoratori mentre le altre chissa' cosa farebbero.

Parla il segretario generale di un'organizzazione sindacale che piena di specificita': il nostro coordinatore nazionale Emiliano Fiorentino e' un assistente di volo, io stesso prima di fare il sindacalista ho fatto l'ufficiale di marina nella marina mercantile, l'ufficiale di coperta e ho fatto per anni il capostazione. Questa bufala che noi non rispetteremmo i naviganti ve la rispediamo al mittente''. ''Eravamo tutti d'accordo sui 31 milioni e sui testi contrattuali - conclude Luciano - La difficolta' sta in altri interessi: abbiano il coraggio di dire le cose come stanno. E se in queste ore dovesse naufragare la questione del matrimonio con Alitalia, il colpevole e' inutile che cerchi di arrampicarsi sugli specchi: ha un nome e un cognome e finiamola con queste buffonate''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni