martedì 21 febbraio | 16:10
pubblicato il 23/lug/2014 19:12

Alitalia: Luciano (Fit Cisl), siamo alla tragedia. Altro che farsa

(ASCA) - Roma, 23 lug 2014 - ''Siamo veramente alla tragedia e qualcuno continua a giocare col fuoco''. Con queste parole Giovanni Luciano, segretario generale della Fit-Cisl, commenta gli ultimi sviluppi della vicenda Alitalia. ''Gli accordi firmati dalle sigle sindacali sono validi proprio in virtu' del Testo Unico sulla rappresentanza e rappresentativita' invocato dalla Uiltrasporti appunto perche' il limite del 50%+1 degli iscritti e' stato abbondantemente superato - spiega Luciano -. Il referendum abrogativo degli accordi e' un onere di chi lo propone non di chi lo convoca perche' richiesto da chi dissente. Lo leggessero il Testo Unico. Per avere la nullita' degli accordi e' necessario: che il referendum raggiunga il quorum del 50%+1 degli aventi diritto e che tra questi vinca il no agli accordi. Ogni altra casistica conferma gli accordi''. ''Dire che non si partecipa a un referendum richiesto formalmente - osserva il sindacalista - descrive chiaramente con chi abbiamo a che fare; altro che farsa siamo alla tragedia. Mentre Alitalia ci certifica l'impossibilita' ad uscire viva dalla prossima assemblea del 25 e siamo costretti a lavorare notte e giorno per fare il referendum, richiesto da altri, qualcuno si permette di utilizzare aggettivi che rispediamo al mittente''. ''Bizzarro sara' il referendum annunciato da Uiltrasporti, fatto in casa e nel week end, dopo il 25 luglio p.v., che rischia seriamente di essere del tutto inutile perche' fuori tempo massimo - conclude Luciano -. Qui non c'e' nessuna guerra tra lavoratori del volo e quelli di terra, c'e' solo una difesa strenua di rendite di posizione che non ha nulla di nobile o di romanticamente democratico. Da parte nostra nessuna bizzarria o farsa, perche' c'e' una tragedia imminente e gli unici che non vogliono rendersene conto sono loro''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia