lunedì 20 febbraio | 05:37
pubblicato il 18/lug/2014 14:37

Alitalia: governo e azienda mediano per ricomporre divisione sindacati

(ASCA) - Roma, 18 lug 2014 - Il governo e l'Alitalia stanno cercando di mediare per ricomporre la frattura tra i sindacati che si e' prodotta ieri, con l'accordo separato sul contratto nazionale e sulla riduzione del costo del lavoro in azienda. Ieri infatti, il nuovo contratto e l'accordo sulla riduzione dei costi sono stati firmati solo dalla Fit Cisl e dalla Filt Cgil, mentre la Uilt e l'Ugl non hanno ritenuto di siglare gli accordi.

Oggi, il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, vedra' prima l'amministratore delegato dell'Alitalia, Gabriele Del Torchio e poi alle 18, al ministero, il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi. Lo stesso el Torchio ieri, al termine del tavolo al ministero, si era detto fiducioso sulla possibilita' di una ricomposizione della situazione. La Uilt pero' non ha ricevuto nessuna convocazione e rimane ferma sulle sue posizioni, avendo oggi diffidato l'azienda dal mettere in atto le azioni di riduzione del costo del lavoro per la mancanza della soglia minima di rappresentativita' delle sigle che hanno aderito all'accordo.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia