lunedì 23 gennaio | 02:12
pubblicato il 12/ago/2014 08:22

Alitalia: Ghizzoni, suo fallimento avrebbe acuito crisi economia

(ASCA) - Roma, 12 ago 2014 - Se l'Alitalia fosse fallita, la crisi economica in Italia si sarebbe acuita. Ne e' convinto l'ad di Unicredit, Federico Ghizzoni, che, in un colloquio con il Messaggero, giudica l'accordo tra la compagnia italiana ed Etihad ''un risultato importante per la compagnia e gli azionisti, ma soprattutto per l'Italia''.

''Senza questa operazione - prosegue il banchiere - il destino di Alitalia sarebbe stato segnato. Le conseguenze per l'azienda, i suoi dipendenti e piu' in generale per il sistema paese, sarebbero state estremamente negative e avrebbero reso piu' acute, in una fase estramamente delicata, le difficolta' della nostra economia''.

Ghizzoni ribadisce inoltre che l'accordo tra Alitalia ed Etihad non e' stata un'operazione finanziaria, ''al contrario, , prima e' stato studiato e messo a punto un piano industriale prudente e credibile, poi, una volta definito, si e' lavorato a renderlo possibile dal punto di vista finanziario''.

''Tutto cio' - conclude Ghizzoni - dara' un contributo fondamentale a una realta' come industria italiana del turismo che ha un ruolo sempre piu' centrale per la nostra crescita economica''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4