lunedì 05 dicembre | 00:09
pubblicato il 12/ago/2014 08:22

Alitalia: Ghizzoni, suo fallimento avrebbe acuito crisi economia

(ASCA) - Roma, 12 ago 2014 - Se l'Alitalia fosse fallita, la crisi economica in Italia si sarebbe acuita. Ne e' convinto l'ad di Unicredit, Federico Ghizzoni, che, in un colloquio con il Messaggero, giudica l'accordo tra la compagnia italiana ed Etihad ''un risultato importante per la compagnia e gli azionisti, ma soprattutto per l'Italia''.

''Senza questa operazione - prosegue il banchiere - il destino di Alitalia sarebbe stato segnato. Le conseguenze per l'azienda, i suoi dipendenti e piu' in generale per il sistema paese, sarebbero state estremamente negative e avrebbero reso piu' acute, in una fase estramamente delicata, le difficolta' della nostra economia''.

Ghizzoni ribadisce inoltre che l'accordo tra Alitalia ed Etihad non e' stata un'operazione finanziaria, ''al contrario, , prima e' stato studiato e messo a punto un piano industriale prudente e credibile, poi, una volta definito, si e' lavorato a renderlo possibile dal punto di vista finanziario''.

''Tutto cio' - conclude Ghizzoni - dara' un contributo fondamentale a una realta' come industria italiana del turismo che ha un ruolo sempre piu' centrale per la nostra crescita economica''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari