lunedì 20 febbraio | 14:48
pubblicato il 04/set/2014 16:21

Alitalia: Fassino non esclude sostegni per evitare tagli Nord-Sud (2)

(ASCA) - Torino, 4 set 2014 - La scelta di concentrare tutte le rotte su Roma, ha sottolineato Fassino, e' per la citta' di Torino ''un grosso disagio'', anche alla luce dei flussi business che la citta' attrae come secondo polo esportativo del paese, dei flussi studenteschi, e turistici. E soprattutto dopo i risultati molto positivi del primo semestre 2014 dell'aeroporto torinese (+17%) che fanno presumere un incremento a fine anno dell'11%. Fassino ha riferito che Alitalia ha giustificato la sopressione di queste tratte perche' passive, ''riteniamo che questa decisione vada affrontata e gestita nella direzione di prendere tutte le iniziative che consentano a Torino di mantenere rotte con quelle localita' o perche' le manitiene alitalia o perche' quelle rotte siano servite da altri vettori'', ha detto Fassino. ''In parte e' gia' cosi - ha detto il sindaco - Delle sette localita' per le quali Alitalia interromperebbe i voli quattro sono gia' coperte da altre compagnie, tranne Reggio Calabria e Lamezia Terme, problema non marginale per una citta' che ha una presenza significativa della comunita' calabrese''. ''Ieri sera e stamattina - ha detto ancora Fassino - ho parlato con l'amministratore delegato della compagnia rappresentandogli il problema, anche come presidente dell'Anci, chiedendogli un incontro urgente che avro' nella giornata di domani a Roma per affrontare la situazione. Ho incontrato questa mattina lil presidente dell'aeroporto Giuseppe Donato, che e' il rappresentante della citta' e ieri ho parlato con l'amministratore delegato di Sagat Roberto Barbieri. Ho parlato anche con Vito Gamberale che rappresenta l'azionista di maggioranza di Sagat e lunedi' pomeriggio ho convocato un incontro con gli azionisti oltre che col vertice della Sagat, quindi la Regione, la Camera di commercio l'Unione industriale, F2I, oltre a Barbieri e al presidente Donato per discutere come affrontare questa situazione, da un lato per agire su Alitalia per riidiscutere questa decisione e verificare gli spazi per una sua modifica e dall'altra per mettere in atto immediatamentele iniziative e i contatti con gli altri vettori che consentano all'aeroporto di mantenere la stessa offerta di collegamenti''. Fassino ha sottolineato di aver affrontato il tema questa mattina anche ''con il presidente del consiglio a cui ho rappresnetato la delicatezza della situazione sia di Torino sia delle citta' del nord. Ho trasmesso le stesse preoccupazioni al ministro Lupi''. ''La cosa e' assolutamente nelle priorita' del mio lavoro di questi giorni - ha proseguito Fassino - l'obiettivo e' quello di fare in modo che l'offerta di trasporto aereo non si riduca, tanto piu' visti i buoni risultati di questo primo semestre 2014 che quindi confermano che ci sono tutte le condizioni perche' Torino espanda il suo traffico aereo''.

Fassino non ha escluso un intervento di sostegno per mantenere i collegamenti attuali: ''E' un tema che si puo' affrontare perche' gia' oggi una serie di voli di altre compagnie si fanno perche' sono sostenuti, c'e' un contributo, si puo' anche affrontare questo tema con Alitalia. Domani (nell'incontro con l'ad di Alitalia) provero' ad affrontarlo, poi lo faro' anche anche con gli azionisti dell'aeroporto, dipende anche dal sostegno che viene richiesto'', ha concluso Fassino ricordando che mai in passato e' stato affrontato questo capitolo con Alitalia.

eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia