sabato 25 febbraio | 19:43
pubblicato il 29/apr/2014 20:11

Alitalia: Etihad invia proposte. Azienda valuta condizioni emiri

Alitalia: Etihad invia proposte. Azienda valuta condizioni emiri

(ASCA) - Roma, 29 apr 2014 - Le proposte di Etihad per il suo ingresso nel capitale dell'Alitalia sono arrivate al quartier generale della compagnia italiana. Lo ha annunciato oggi il ministro dei Trasporti e Infrastrutture, Maurizio Lupi, a margine del centenario di Eicma, spiegando che ora il management dell'Alitalia sta valutando le proposte per poi presentarle agli azionisti e al governo. ''In questi giorni - ha spiegato poi il ministro dai microfoni di SkyTG 24 - ci sara' un lavoro puntuale per verificare, punto per punto, le osservazioni fatte da Etihad. Il primo punto e' verificare se l'alleanza puo' essere fatta''. A quanto si apprende, nella lettera Etihad ribadirebbe le condizioni per proseguire nella trattativa che e' tutt'altro che conclusa.

Intanto dal tavolo di confronto di oggi con i sindacati sul costo del lavoro e' emerso che l'Alitalia ha alzato il target dei risparmi annui dai 290 milioni fissati nel piano industriale di luglio, a 400 milioni annui. Lo ha riferito il segretario nazionale della Filt Cgil, Mauro Rossi.

''L'azienda - ha spiegato Rossi - punta a risparmiare 400 milioni all'anno, 100 milioni in piu' rispetto al Piano di luglio, al netto degli interventi sul costo del lavoro'' che rimangono cosi' fissati a 128 milioni, compresi i 48 milioni di interventi su cui si concentrera' il tavolo di confronto avviato oggi.

''L'azienda ci ha spiegato che questo intervento - ha aggiunto Rossi riferendosi al taglio di 48 milioni di costo del lavoro - fa parte di quel Piano e quel Piano sta in piedi grazie a questo intervento''.

Sul merito della richiesta di questo nuovo intervento sul costo del lavoro, ha aggiunto Rossi, ''noi abbiamo risposto che sarebbe nosto interesse conoscere i dettagli del negoziato in corso'' con Etihad, rispetto alla quale il sindacalista rigette le indiscrezioni sulla richiesta di 3 mila esuberi, anche perche', ha concluso Rossi ''noi pensiamo che sia impossibile definire un Piano di esuberi mettendo 500 milioni nella compagnia''.

sen/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech